FOTO NOME (specie  sottospecie  'Forma'  CULTIVAR)                    Descrizione

 

 

vedi Cyclamen cilicum 'Album'

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CICLAMINI A FIORITURA AUTUNNALE

 

Cyclamen cilicium  specie e forme

 

Ciclamino estremamente fiorifero, di bella forma e facile coltivazione, originario della Turchia. Viene offerto come specie base e nella forma bianca, assai più rara. I tuberi vanno piantati all'inizio dell'autunno in superficie su un terriccio molto permeabile leggermente arricchito di sostanza organica (3-4%), subito annaffiati e poi infarinati con torba o terriccio altamente umifero. Le radici crescono dalla base dei tuberi. In autunno è conveniente effettuare due somministrazioni di un concime liquido per ciclamini o piante fiorite, versando la soluzione con molta cura solo sul terriccio intorno ai tuberi. I fiori sono alti fino a 12-15 cm, si sviluppano presto e sono durevoli, di colore rosa chiaro o bianco, elegantemente retroflessi e leggermente profumati. Le foglie crescono durante la fioritura delle piante. Sono cuoriformi con margini dentellati, prive di vistosi disegni. Devono essere lasciate avvizzire naturalmente in primavera per assicurare la completa formazione dei nuovi tuberi. Nel caso di forti gelate invernali è necessario proteggere le piante con una pacciamatura con foglie secche ed eventualmente una temporanea copertura con un tessuto non tessuto. E' preferibile piantare il ciclamino della Cilicia in posizioni con insolazione parziale.

 

                                                           VERIFICA DISPONIBILITA' nel catalogo CAT-V

 

_________________________________________________________________________

 

Cyclamen hederifolium (neapolitanum)  specie, forme e selezioni

                                                                           

Ciclamino diffuso nel centro e meridione dell'Italia, dove può formare grandi estese soprattutto nel sottobosco sui rilievi collinari. Preferisce infatti posizioni con insolazione parziale, possibilmente mattiniera e suoli leggeri, permeabili, relativamente ricchi di materia organica. In giardino conviene generalmente aggiungere fino a 10% di substrato umifero al comune terriccio di giardino e 5-10% di sabbia da fiume per assicurare un buon drenaggio. I tuberi devono essere interrati in maniera che siano coperti da uno strato di 2-3 cm di suolo possibilmente molto umifero. Le radici vengono emesse dall'alto  dei tuberi e la loro crescita è stimolata da sostanze umifere, tipicamente presenti nel terriccio derivato da foglie decomposte. Infatti la base dei tuberi risulta generalmente convessa e liscia, mentre la parte superiore è ruvida, presenta protuberanze e spesso, al momento della fornitura dei tuberi, germogli ben evidenti più o meno dormienti. Grandi tuberi sono in grado di produrre fiori anche senza essere interrati, ma questa situazione va sempre evitata, perché per la vita normale delle piante è necessaria l'emissione delle radici e delle foglie. Dopo la messa a dimora conviene annaffiare leggermente senza dilavare lo strato superficiale di suolo. Solo quando il substrato intorno ai tuberi sarà quasi asciutto deve essere annaffiato di nuovo, cercando di bagnare solo poco gli stessi tuberi. Anche in seguito, al momento della fioritura e dopo l'emissione del fogliame, se risulta necessario annaffiare, conviene bagnare le foglie e i tuberi meno possibile. I fiori sono rosa chiaro nella specie base, ma l'intensità della colorazione risulta molto variabile e si conoscono selezioni con una colorazione molto intensa rosa scuro. Molte forme emanano un piacevole profumo. Anche la forma bianca presenta una notevole variabilità: i fiori possono risultare interamente bianchi o con la base dei tepali rosa o rossa. Le foglie  sono particolarmente decorative grazie alla loro forma molto variabile, da tonda o reniforme a lanceolata, compresa quella astata, simile alle foglie di edera, a cui la specie deve il suo nome. I disegni di numerose tonalità di verde e grigio sulle foglie sono molto diversi tra le singole forme e sono influenzati anche dall'intensità dell'insolazione. Va ricordato che i ciclamini si moltiplicano solo per seme e i singoli tuberi possono diventare molto grandi negli anni. Nel caso si intenda lasciare le piante indisturbate nello stesso luogo per più anni, conviene piantare i tuberi assai distanziati tra di loro (secondo la regola "uno sì, due o tre no"). Con due concimazioni autunnali con un fertilizzante liquido specifico per ciclamini o uno  universale per piante fiorite può essere opportunamente sostenuta la ricostituzione e crescita dei tuberi. Anche in primavera è conveniente concimare almeno una volta, perché le foglie si mantengono a lungo, fino a tarda primavera, e la fioritura può essere favorevolmente influenzata con un adeguato apporto di nutrienti.

Selezioni particolarmente rare di Cyclamen hederifolium e di altri ciclamini a fioritura autunnale vengono offerte da Floriana Bulbose solo nella sua sezioni Geofite rare (vedi).

 

                                                          VERIFICA DISPONIBILITA' nel catalogo CAT-V 

 

_________________________________________________________________________________

 

CICLAMINI A FIORITURA PRIMAVERILE

 

Cyclamen coum  specie e varietà

 

La specie è originaria dell'Europa sud orientale, della Turchia, del Caucaso, dell'Iran e del Libano, dunque di un'area molto vasta e altrettanto vasta è la sua variabilità. I botanici hanno cercato e stanno cercando tuttora di chiarire e semplificare la sistematica dei ciclamini da queste zone e, infatti, la specie incorpora ora numerose popolazioni alle quali venivano prima attribuiti nomi di singole specie (C. abchasicum, x atkinsii, caucasicum, circassicum, hiemale, hyemale, ibericum, orbiculatum, vernale, vernum). Solo gli specialisti riescono a distinguere in ogni dettaglio le varie sottospecie e forme. Pertanto in commercio si trovano 'ibridi coum', praticamente mai puri, ma eventualmente arricchiti da forme con un certo colore dominante dei fiori (rosa chiaro, rosa scuro, bianco) o con foglie molto decorative di varie forme e colori. La coltivazione dei Cyclamen coum non è difficile, perché generalmente resistono bene al gelo di media intensità e non troppo persistente e fioriscono precocemente, normalmente verso la fine dell'inverno, sia in piena terra che in vaso. I tuberi vano piantati molto vicini alla superficie in suoli permeabili, leggermente arricchiti di sostanza organica, in posizione con parziale insolazione. Le radici vengono emesse dalla base dei tuberi tondeggianti. Sia le foglie che i steli fiorali percorrono frequentemente una piccola distanza in senso orizzontale prima di spuntare sopra il terreno. Le piante sono basse, generalmente non più di 5-8 cm. I fiori sono quasi sferici ed hanno varie tonalità di rosa con la base più scura o con un "occhio" bianco. Sono note delle belle forme con fiori bianco puro. Le foglie sono generalmente tonde, verde scuro con pagina inferiore rossiccia, ma esistono anche forme con foglie cuoriformi o lanceolate e con colore grigio argenteo o simili al peltro (pewter leaf). Dopo la messa a dimora conviene assicurare un umidità moderata del substrato durante il ciclo vegetativo e una quasi completa siccità durante i mesi caldi. Le piante preferiscono di non essere dissotterrate ogni anno e formano col tempo estese anche notevoli nel sottobosco o in zone con ombra estiva da cespugli. I tuberi eventualmente dissotterrati devono essere conservati, senza essere essiccati, in recipienti riempiti di trucioli.

 

                                     VERIFICA DISPONIBILITA' "ibridi coum"  ed  altre forme in CAT-IV

 

_________________________________________________________________________________

 

Cyclamen persicum

 

Dalla fine dell'autunno e durante l'inverno, i ciclamini venduti nei vivai e nei negozi di fioristi sono piante forzate e derivano dalla specie Cyclamen persicum a fioritura invernale o primaverile, originaria dell'Isola di Cipro e di altre isole dell'Egeo, nonché del Libano, della Siria, della Palestina e dell'Africa settentrionale fino alla Libia. L'alto grado di variabilità sia nella forma e nel colore delle foglie che nel colore dei fiori e la disponibilità della varietà naturale autumnale, adatta per introdurre la precocità di fioritura, sono stati abilmente sfruttati per creare le innumerevoli linee usate in floricoltura. Nel commercio delle geofite in stato di dormienza per amatori del giardinaggio si trova una forma a fiori leggermente profumati, rosa chiaro con base rosa carico, portati su steli fiorali relativamente alti (fino a 12-15 cm). La fioritura inizia verso la fine dell'inverno. Le foglie sono verde scuro con disegni in verde chiaro. I tuberi devono essere piantati in superficie su un terriccio permeabile relativamente ricco ed è conveniente somministrare due o tre volte durante il ciclo vegetativo un concime liquido per ciclamini o per piante fiorite. Le radici vengono emesse dalla base dei tuberi tondeggianti. E' necessario prevedere lo sviluppo cespuglioso delle piante e pertanto i tuberi dovrebbero essere messi a dimora secondo la regola "uno sì, due o tre no". In zone semiombreggiate, non eccessivamente umide durante l'estate, i tuberi possono esseri lasciati indisturbati per più anni.   

 

                                                                               VERIFICA DISPONIBILITA': NEL CATALOGO IV  

 

_________________________________________________________________________________

 

               

                 Cyclamen hederifolium 'Album'  a Settembre in Irlanda del Nord   foto B.S.D.: Brian S. Duncan

___________________________________________________________________________________________

 

all'indice                                                                       alla scelta della destinazione

_________________________________________________________________________

 

                                  INTRODUZIONE AL SENTIERO VERDE DEI BULBI

                                HOME      CATALOGHI      CONTATTI      MOSTRA DEL NARCISO      LINKS

___________________________________________________________________________________________